Apple inizierà a produrre in India

Dopo le indiscrezioni degli ultimi mesi ora c’è l’ufficialità: Apple inizierà a produrre i suoi iPhone in India entro fine aprile. Il ministro per l’Information Technology indiano, Priyank Kharge,ha confermato a Bloomberg che i dispositivi saranno prodotti a Bangalore, capitale dello Stato del Karnataka, nello stabilimento della taiwanese Wistron.

Gli iPhone e gli altri dispositivi col marchio della Mela morsicata che vi saranno assemblati saranno destinati al mercato indiano.

Secondo quanto riferito da Kharge, nell’incontro di gennaio tra autorità indiane e vertici Apple la “timeline” prevista – fine aprile – dovrebbe essere confermata.

La produzione nel Paese consentirebbe alla compagnia californiana di vendere i suoi smartphone a un prezzo più competitivo, visto che sulle importazioni gravano tasse aggiuntive di circa il 12,5%.Non è un caso che nell’ultimo anno il dialogo di Apple con l’India si fosse parecchio intensificato: l’azienda guidata da Tim Cook aveva cercato incentivi fiscali e avrebbe chiesto anche di allentare le normative sull’etichettatura per non intaccare il design minimalista dei suoi prodotti.

 

Ansa

Lascia un commento